Archivio mensile:aprile 2016

Rafia … ed è subito estate

Standard

La settimana scorsa ho voluto provare a lavorare un filato con cui non mi ero mai cimentata: la rafia. Era la prima volta che la usavo, perchè ho sempre pensato che fosse un po’ rigida e faticosa sia con i ferri che con l’uncinetto.

Invece ho dovuto ricredermi, è morbida, si lavora bene e il risultato è ottimo! E’ davvero l’ideale per creare accessori estivi come borse e cappelli, ma anche gioielli e inserti da applicare dove più vi piace.

Io ho cominciato con una borsa bella grande realizzata all’uncinetto e come colore ho scelto un bellissimo blu con meravigliose sfumature …

Borsa_blu

Ho preso l’ispirazione da una rivista Mani di Fata che avevo in casa, ma ho deciso di aggiungere qualche particolare per personalizzarla e renderla anche un po’ più pratica. Ho aggiunto infatti all’interno due taschine, una pensata per riporre l’inseparabile cellulare ed un’altra per infilarci le chiavi o altri piccoli oggetti che non si vuole buttare disordinatamente nella borsa. Poi, come potete vedere, ho chiuso l’apertura superiore con un bottone magnetico ed ho cucito due manici in nylon.

Ma per renderla davvero estiva e solare ho voluto applicare su questa distesa blu tre bottoncini arancioni in ceramica raku realizzati naturalmente da mia sorella Alessandra. Direi che così ora è perfetta…

Talmente perfetta che me la sono immaginata sulla copertina di una rivista di moda…

Ok, non esageriamo… ! Per il momento la trovate in vendita nel nostro negozio online su Etsy.

Beh adesso l’estate può pure arrivare, io sono pronta e voi?

Ivana

L’eleganza del bianco

Standard

ciotole raku-7

Quando smalto i miei pezzi raku mi piace molto giocare con i colori e sperimentarne di nuovi ma devo dire che la cristallina trasparente ha sempre il suo fascino: dona quel tocco di eleganza agli oggetti (siano essi vasi, ciotole o vassoi) che nessun altro smalto o cristallina riesce a dare; e poi, alla fine, si adatta a qualsiasi tipo di ambiente e di arredamento; con questa cristallina, su argilla semirefrattaria, ho realizzato ad esempio le ciotole da thè tipiche della cerimonia del thè giapponese, che vedete nelle foto e che, insieme al vassoio, sono diventate un regalo di qualche tempo fa per mia sorella Simona; oppure i vasi dalle forme squadrate che mi sono stati commissionati o ancora quello di forma tonda, che ho realizzato qualche giorno fa; in ognuno il craquelé è differente, a seconda della riduzione, veloce o più lenta, cioè del tempo che intercorre da quando si estrae il pezzo dal forno incandescente a quando lo si pone nel contenitore con la carta, dove poi si affumicherà.

Bottoni raku

Standard

Era da un pò che non mi cimentavo con la creazione di bottoni in ceramica raku e così nei giorni scorsi ho deciso di prepararne alcuni, di forme diverse, quadrati, rettangolari, tondi, a forma di cuoricino, e di colori diversi così da poterli abbinare alle prossime creazioni in maglia che realizzeremo mia sorella Ivana ed io; sono infatti bottoni decorativi perfetti da applicare su sciarpine, borse in stoffa o lavorate all’uncinetto magari con rafia o fettuccia per la prossima estate, oppure da utilizzare in inverno su scaldacollo, cappelli e guanti; ognuno poi può dar sfogo alla propria fantasia e utilizzarli in molti altri modi, anche appesi ad uno spago come ghirlanda decorativa o come ciondolo per una collana un pò diversa dal solito !

Se vi va, curiosate nel mio Etsy shop , troverete lì le mie ultime creazioni !

I colori del fuoco e della terra

Standard

Ieri al laboratorio di ceramica ho cotto con la tecnica raku 2 vasi utilizzando dei colori che non avevo mai usato : un rosso aragosta scuro e un bruno miele, colori caldi del fuoco e della terra che ben rappresentano questa antica tecnica giapponese.

Eccoli qua !

 

Merenda al laboratorio di ceramica!

Standard

IMG_3031 (1024x683)

Eh sì, perchè oltre a modellare l’argilla, smaltare i pezzi creati e cuocerli nel forno raku nel cortile del laboratorio, con le mie “compagne di ceramica” ci concediamo sempre una pausa merenda, che mercoledì siamo riuscite a fare in giardino, vista la bella giornata primaverile!

Questa volta avevo preparato dei biscottini di frolla a forma di cuore, riempiti con una buonissima marmellata di kiwi preparata dalla mia mamma con i kiwi del giardino dei miei genitori ( tutto “homemade”, quindi); per la frolla ho seguito la ricetta imparata al corso di pasticceria naturale di Anna Marconato, quindi una frolla vegana, senza uova, latticini e zucchero (c’era infatti il malto al posto dello zucchero bianco che viene usato nelle ricette classiche).

Per finire, una spolverata di zucchero a velo e i biscotti sono pronti per la merenda!

I colori del mare nei miei gioielli

Standard

IMG_3052 (1024x683)

Ecco le mie ultime creazioni raku che si ispirano ai meravigliosi toni del turchese che tanto ricordano il mare; ieri pomeriggio al laboratorio di ceramica ho cotto le perle raku e non vedevo l’ora di provare ad accostarle, perciò oggi mi sono subito messa al lavoro: le ho infilate, alcune intervallate da particolari in resina molto leggeri, altre da piccole perle in mezzo cristallo, altre da separatori in argentone ed ecco qua pronte da indossare le nuove collane!

Presto le troverete anche nel mio Etsy shop

Sinfonia perfetta – Perfect sinfony

Standard

Oggi voglio condividere con voi un video che non ha niente a che vedere con la ceramica raku, né la maglia, né tanto meno la cucina, ma siccome ha a che vedere con la bellezza, non si può tenerlo segreto.

Non vi anticipo niente, vi dico solo che li ho ascoltati per la prima volta, del tutto casualmente, l’estate scorsa all’Expo di Milano. E mi sono chiesta come mai non fossero famosi come meriterebbero. Guardate ed ascoltate e poi, se volete, commentate.

Ecco i Sinfonity!

 

Today I would like to share a video that has nothing to do with the subjects of this blog (raku ceramics, knitting, cooking), but as it has much to do with beauty, it can’t be kept secret.

I don’t want to disclose you anything, I just tell you that I listened to them for the first time last summer at Expo 2015 in Milan. And I wondered why they were not so famous as they would be worth. Look and listen to the video and then, if you like, leave a comment.

Here are the Sinfonity!

 

Il mio brano preferito è la Toccata e Fuga di Bach, ma dura quasi 9 minuti e forse non tutti hanno la pazienza di stare ad ascoltarla. Però, se vi sono piaciuti, andate a cercarla su Youtube o visitate la loro pagina facebook, è eccezionale!

 

My favourite piece is Bach’s Toccata e Fuga, but it lasts almost 9 minutes and perhaps not everyone has enough patience to listen to it. But, if you liked them, search it on YouTube or on facebook, it’s awesome!

 

A presto,

Ivana

 

Le sirene vanno di moda!

Standard

Eh sì, le mie sirene se ne stanno ferme sul divano ma altre nuotano in apnea insieme a pesci e delfini!

Ne hanno parlato poco fa a TG2 Costume e Società e anche sul web non si contano gli articoli su questa nuova disciplina sportiva, il mermaiding (da “mermaid” che significa sirena). Leggi il resto di questa voce

Panna cotta veg al limone

Standard

Panna cotta veg al limone (2)

Ieri ho provato a fare questa deliziosa panna cotta al limone, perfetta anche per chi segue un’alimentazione vegana o chi è intollerante al latte, perchè anzichè utilizzare la classica panna, la ricetta prevede l’utilizzo di panna vegetale ( io ho usato quella di riso) ; con l’utilizzo del succo e della scorza di limone ha un gusto freschissimo, non risulta pesante, è davvero gradevolissima sia come dessert sia come merenda; ricorda un pò il gusto del sorbetto al limone ma è molto più vellutata e morbida; perfetta per un dolcino estivo perchè non appesantisce !

Ho trovato la ricetta sul numero di aprile della rivista “Cucina naturale”.