Archivi categoria: Creazioni maglia e uncinetto / Knitting and crochet

Un nuovo Amineko / A new Amineko

Standard

DSC_1067

Ho scoperto da poco gli Amigurumi e mi sono resa conto che navigando in rete si trovano davvero schemi meravigliosi per realizzare ogni tipo di bamboline, pupazzetti e mostriciattoli vari all’uncinetto.

I lately found out Amigurumis and I realized that on the internet you can find really amazing patterns to make any kind of crochet dolls, stuffed animals and little monsters.

Eppure Amineko mi ha proprio stregata. Con le sue linee semplici ed essenziali sa esprimere tutto. Per questo la sua creatrice, Nekoyama, è diventata così popolare sul web.

And yet Amineko really fascinated me. With his basic and essential shape he can express everything. Therefore his designer, Nekoyama, has become so popular on the web.

Questa volta il mio Amineko è una micina rosa, a cui io ho aggiunto un fiocco sulla testa. L’ho pensata così per la mia dolce nipote Francesca, a cui l’ho regalata.

This time my Amineko is a pink kitty, to whom I also crocheted a ribbon on the head. I imagined her like that for my sweet niece Francesca, to whom I gave her as a gift.

Eccola durante la sua giornata, prima di raggiungere la sua nuova amica umana.

Here she is during her day, before reaching her new human friend.

DSC_1069

Ginnastica mattutina – Fitness in the morning

 

DSC_1063

Poi un po’ di relax a casa – Then relaxing at home

DSC_1059

O meglio yoga al parco? – Or better yoga in the park?

DSC_1070

Meglio giocare… – Better playing…

DSC_1071

…o fare shopping? – …or going shopping?

DSC_1049

Oh…ma ha un ammiratore segreto! – Aw…she has a secret lover!

Aminekp_in_scatola2

Pronta per essere impacchettata – Ready to be wrapped

 

Al mio prossimo Amigurumi!

Till my next Amigurumi!

Ivana

La prova costume

Standard

176-spiaggia Sansone

Quando l’estate scorsa lavoravo al mio bikini top Cycladic Dream, pensavo proprio a mia sorella Ale. Lei adora le isole greche, il bianco e blu delle Cicladi, il sole accecante e il Meltemi che soffia impetuoso.

Perciò quest’anno, quando è arrivato il giorno del nostro compleanno ho pensato che quello sarebbe stato un regalo gradito. La settimana successiva, poi, Ale sarebbe partita per una settimana di vacanza all’isola d’Elba, quindi avrebbe potuto subito sfoggiarlo in spiaggia!

177-spiaggia Sansone

Bikini top abbinato ad uno slip in lycra, la soluzione perfetta!

186-Porto Azzurro

Perfetto anche indossato con un paio di shorts in jeans sfrangiati

Il reggiseno è realizzato all’uncinetto con il filato Katia Cotton Stretch, nelle foto qui sotto potete osservare i dettagli.

Bikini_top_bianco_collage

Sarà merito del mio reggiseno all’uncinetto o forse del meraviglioso scenario dell’isola d’Elba, ma direi che Ale la prova costume l’ha superata alla grande!

Alla prossima,

Ivana

 

La mia borsa per l’estate / My summer bag

Standard

Borsa_fettuccia_collage

E’ rimasta incompiuta per mesi, messa da parte per terminare lavori più urgenti, tanto questa era per me, poteva aspettare…

Ma ora che è quasi arrivata l’estate ho dovuto per forza finirla: è la mia borsa in fettuccia realizzata ai ferri con il filato Katia Tahiti Beach (colore 311), il modello è una mia rivisitazione di uno schema trovato sulla rivista Mani di Fata di maggio 2011.

Rispetto al modello originale ho aggiunto una taschina interna dove infilare il cellulare, le chiavi o il rossetto; ho applicato, come chiusura, una cerniera al posto dei bottoni magnetici e non ho foderato la borsa, semplicemente perchè … non ne sono capace!

La borsa è abbastanza capiente (misura circa 40 x 30 cm), certo non dovrò appesantirla troppo visto che non è foderata! I colori sono molto estivi: bianco, ecrù e grigio chiaro danno un senso di freschezza e si abbinano bene a tanti altri colori, essendo piuttosto neutri.

Quello che mi è piaciuto di questa borsa sono i dettagli: il manico intrecciato che richiama la treccia decorativa, le nappine all’uncinetto, il punto operato.

DSC_0991

Yarn Katia Tahiti Beach (colour 311) – Pattern from the magazine “Mani di fata” May 2011

Eccola indossata, che ne dite?

 

Ivana

Il gatto Amineko / Amineko the cat

Standard

DSC_0974

Avreste dovuto vedermi la sera prima di Pasqua: il tavolo della cucina era disseminato di fili di cotone, ovatta, sassolini, aghi ed uncinetti. Avevo promesso a me stessa che avrei regalato a mia mamma ed alle due mie sorelle il gatto Amineko come piccolo pensierino per Pasqua e quindi dovevo a tutti i costi finire il lavoro!

You should have seen me the evening before Easter: the table in my kitchen was full of yarn, cotton wool, pebbles, hooks and needles. I had promised to myself that I would have crocheted Amineko as an Easter gift for my mom and my two sisters, so I absolutely had to finish my work!

Vi avevo già parlato di Amineko in un mio precedente articolo ed oggi voglio presentarvelo più da vicino perchè questo semplice micino mi ha letteralmente rubato il cuore. Le sue linee quasi stilizzate, le zampe lunghe, quell’espressione un po’ malinconica me lo hanno fatto amare. E poi lo trovo così poliedrico… Ognuno può immaginarsi una storia dietro questo adorabile gatto.

I already wrote about Amineko in another post and today I would like to show him again, because this simple kitten literally stole my heart. His stick figure, his long feet, that melancholy expression let me love him immediately. And then I find him so multifaceted… Everyone can imagine a story behind this adorable little cat.

Per esempio mi sono immaginata una storia d’amore tra questi due micini: sono innamorati, ma vivono lontani e la malinconia si è già impadronita di loro, che soffrono già per l’imminente separazione.

For example I imagined a love story between these two cats: they are in love, but they live far away from oneanother and melancholy took possession of them, who are already sad because of their forthcoming separation.

Questi invece sono tre vecchi amici che si ritrovano dopo tanto tempo e si raccontano le loro storie.

These are three old friends who meet again after lots of time and they tell oneanother their stories.

E poi c’è lui, la rockstar più cool del momento! Quella che fa impazzire tutte le gattine…

And then, here he is, the coolest rockstar! The one who let all kitties get crazy…

Insomma, ce n’è per tutti i gusti, basta solo avere un po’ di fantasia e qualche gomitolo di cotone!

So, there’s something to suit everybody’s fancy, all you have to do is just have a little bit of creativity and some ball of yarn!

Ivana

 

Un’onda blu per l’autismo / A blue wave for autism

Standard

Questa, dal 26 marzo al 2 aprile, è la settimana della consapevolezza sull’autismo (in particolare la giornata mondiale sarà domenica 2 aprile) e così, come hanno già fatto tanti blogger, anche mia sorella Ale ed io abbiamo pensato di dare il nostro contributo pubblicando qualcosa di blu.

The current week, from 26 march to 2 april, is the World Autism Awareness Week (in particular the World Day will be on Sunday 2 april) and so, as other bloggers already did, my sister Ale and I also decided to give our contribution by posting something blue.

DSC_0984

Le appassionate di crochet e amigurumi l’avranno senz’altro riconosciuto: è Amineko, il gatto ormai diventato un cult, creato dalla giapponese Nekoyama. Se volete realizzarlo, trovate lo schema gratuito su Ravelry.

The ones who love crochet and amigurumi will certainly have recognized it: it’s Amineko, the cat who is a cult by now, created by the japanese designer Nekoyama. If you want to make it, you’ll find the free pattern on Ravelry.

DSC_0994

E’ il mio primo amigurumi, so che non è perfetto, ma è stato fatto per una buona causa. Siate indulgenti!

It’s my first amigurumi, I know it’s not perfect, but I crocheted it for a good purpose. Be indulgent, please!

Se invece non sapete nemmeno come si prende in mano un uncinetto, vi segnalo un bel libro da leggere sull’argomento autismo: “Pulce non c’è” di Gaia Rayneri. Io l’ho letto già diversi anni fa, era un regalo di mia sorella Simona. Anche in questo modo ci si può informare su questo tema così importante.

If you can’t even hold a hook in your hand, I recommend you a beautiful book about autism: “Pulce non c’è” by Gaia Rayneri (I think it’s only available in the italian edition). I read it several years ago, it was a gift from my sister Simona. Also in this way you can get informed about such an important subject.

A presto,

Till next time,

Ivana

Un arcobaleno per andare incontro alla primavera

Standard

Scialle_Rainbow_Collage4

Quando arriva marzo non si vede l’ora di lasciarsi alle spalle l’inverno e di colorare le giornate con tonalità più chiare e vivaci (che sia nell’abbigliamento piuttosto che nell’acquisto di fiori per il giardino o il terrazzo).

Per questo ho realizzato un altro scialle primaverile con i colori sfumati dell’arcobaleno, utilizzando sempre, come per il mio primo scialle, il filato Katia Jaipur in un’altra delle bellissime nuances che questo cotone offre.

DSC_0969

Si tratta di uno scialle triangolare che ho rifinito con le frange, per dargli quel tocco un po’ hippie che mi piace tanto. Me lo immagino indossato attorno al collo come sciarpina, oppure sulle spalle come un vero e proprio scialle o ancora, perchè no, come un pareo sopra il costume.

Trovate anche questo, come lo scialle “Spring”, nel nostro Etsy-Shop!Scialle_Rainbow_Collage3

A presto!

Ivana

 

La prima candelina di gioiellidiale

Standard

Il 29 febbraio 2016 mia sorella Ale ed io scrivevamo il primo articolo di questo blog. Non ne sapevamo niente di questo mondo, ci siamo messe davanti al pc e, cercando informazioni in rete, abbiamo creato il nostro piccolo spazio dove raccontare qualcosa di noi.

Con il tempo abbiamo ampliato il nostro negozio online, aperto una pagina su Ravelry, ora siamo persino su Pinterest (inimmaginabile per due così poco social come noi …!)

Per festeggiare questo primo compleanno vi presentiamo una nuova creazione in vista della bella stagione: il bikini all’uncinetto “Lemon Juice”, ispirato alle tendenze per la moda mare 2017 presentate alla Miami Swim Week del luglio dello scorso anno (se siete curiosi di scoprirle tutte potete leggere  qui l’articolo che Vogue Italia ha dedicato a questo evento).

dsc_0988

Nel nostro Etsy-shop trovate sia il modello in formato PDF, se volete realizzare voi stessi questo bikini, sia il costume già pronto in un unico esemplare.

E per ringraziare tutti voi che ci seguite con simpatia e costanza, vi offriamo per tutto il mese di marzo lo sconto del 10% su tutte le creazioni in maglia e uncinetto pronte per la consegna!

A presto con nuove creazioni made in gioiellidiale!

Ale & Ivana

 

Uno scialle romantico

Standard

dsc_0959

Nel giorno degli innamorati e sullo sfondo del “Baiser de l’Hotel de Ville” di Robert Doisneau, vi presento il mio ultimo lavoro e lo dedico naturalmente a tutti quelli che si vogliono bene.

L’ho realizzato con il filato Katia Jaipur, un cotone sottile e lucido, dai colori sfumati brillantissimi, seguendo un modello di Katia Filati. Se volete farlo anche voi, lo potete scaricare qui gratuitamente.

Si tratta di un piccolo scialle leggero, adatto da utilizzare come sciarpina per la primavera o proprio come scialle da indossare sopra un abitino senza maniche o un top in estate.

dsc_0960

Buon San Valentino a tutti! 

Knitting solidale

Standard

Oggi voglio segnalarvi una bellissima iniziativa di cui sono venuta a conoscenza leggendo un post sul blog della bravissima designer Emma Fassio. Il progetto si chiama “Un caldo abbraccio” e chiunque sappia lavorare a maglia o ad uncinetto può aderirvi.

Se siete interessati, trovate tutte le informazioni cliccando il link qui sotto:

Progetto “Un caldo abbraccio”

Anche mia sorella Ale ed io abbiamo accolto con entusiasmo questa splendida occasione di aiutare chi, in questo momento, si trova in difficoltà.

dsc_0957

Grazie a tutti!

Ivana

Uno squalo che non fa paura

Standard

collage_squalo2

Dopo aver realizzato le prime coperte a coda di sirena, mia sorella Ale ed io ci siamo rese conto che stavamo, in un certo senso, discriminando i maschietti. Non so, infatti, quanti bambini (maschi) si sarebbero infilati in una sirenetta di maglia.

Così, sempre utilizzando i fantastici modelli della designer americana Michelle Moore, fondatrice di MJ’s Off the Hook Designs, abbiamo realizzato questa simpatica coperta che fa paura solo al mio povero orsetto Tommy utilizzato per le foto come simbolica preda, ma che non spaventerà di certo i bambini degli anni 2000!

dsc_0965

dsc_0961

Abbiamo utilizzato la lana Drops Andes, grossa, morbida e calda, un filato misto di lana e alpaca.

Scommettiamo, però, che anche le bambine più coraggiose saranno disposte ad entrare nella bocca dello squalo …! Per ulteriori informazioni visitate il nostro Shop.

Ivana